Una donna di 70 anni è stata fermata a Forlì perché perseguitava l’ex marito che aveva deciso di terminare la relazione con lei, gli cospargeva l’auto di escrementi. La donna è stata scoperta dai carabinieri a seguito della denuncia dell’ex coniuge, il ripetersi degli episodi ha creato ansia e paura all’uomo che era arrivato persino ad evitare di uscire la sera. I Carabinieri hanno sorpreso ed arrestato in flagranza di reato la donna contestandole gli atti persecutori, al momento del fermo aveva in mano un bicchiere di plastica pieno di feci che la stessa ha ammesso erano le proprie. Dopo la convalida dell’arresto, alla donna, anche lei 70enne, è stato applicato il braccialetto elettronico con l’obbligo di non potersi avvicinare alla vittima entro il raggio di 500 metri.