Una donna di 38 anni a Cavriago (Reggio Emilia), la sera del 21 marzo, ha aggredito il compagno quarantenne strappandogli dapprima la maglietta, poi con le unghie lo ha ferito sul braccio e sullo stomaco e infine lo ha colpito con dei calci. Alcuni vicini allarmati dalle urla dell’uomo, ennesima vittima di violenza domestica, hanno allertato i carabinieri. Dopo l’arrivo dei militari che hanno riportato la calma, l’uomo si è recato al pronto soccorso dell’ospedale di Reggio Emilia dove gli sono state riscontrare lesioni guaribili in 15 giorni e il giorno dopo ha denunciato la donna per lesioni personali.