Una donna è stata condannata dal Tribunale di Frosinone a 4 mesi di reclusione e al pagamento di una sanzione pecuniaria di 1700 euro, la trentacinquenne ha aggredito l’ex marito dopo che l’uomo si era “permesso” di salutare la loro figlioletta di 10 anni anche quando non era affidata a lui. L’aggressione è avvenuta davanti alla bambina.