Per anni ha abusato sessualmente di un ragazzino affetto da autismo, non farà nemmeno un giorno di reclusione ed ha versato un risarcimento di appena 5 mila euro. La vicenda riguarda un 60enne di Cuneo, il locale tribunale ha accolto la richiesta di patteggiamento, concedendo tutte le attenuanti e limitando la condanna a 1 anno e 10 mesi, evitando così anche il carcere. L’uomo era in contatto con il ragazzo perché lo doveva accudire quando i genitori non erano in casa.