A Padova è stato presentato il Progetto Sacra Vestigia- Antonio di Padova, un’impresa editoriale che ha visto la prima riproduzione scientifica della Bolla di papa Gregorio IX che rese Santo Antonio a furor di popolo. La replica fedele è stata realizzata da Scrinium, ente culturale di Mestre, grazie alla tecnologia 3D in una edizione limitata di 399 esemplari certificati. Un intervento di restauro e un’indagine paleografica sul documento hanno consentito la lettura integrale del documento e portato alla luce i dettagli e i danneggiamenti subiti dal reperto nel corso dei secoli; il primo esemplare sarà donato a Papa Francesco. La presentazione ufficiale dell’opera è avvenuta venerdì 9 settembre nel Teatro del Seminario Maggiore di Padova, ,tra i relatori, il professor Andrea Tilatti, docente di Storia Medievale dell’Università degli studi di Udine, il professor Marco Bartoli dell’Università LUMSA di Roma e Monsignor Felice Accrocca, arcivescovo di Benevento. A moderare Sabina Fadel, caporedattrice del Messaggero di Sant’Antonio.