Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Vendeva lavatrici, frigoriferi, tapis rulant e piscine da giardino ma in realtà erano solo piccole truffe, a metterle in atto un cittadino nigeriano di 33 anni residente a Torrile (Parma). Le vittime cadevano nel tranello attirate dai prezzi imbattibili proposti dagli annunci postati su un sito di vendite on line, ma dopo il pagamento la merce non arrivava e scattava la denuncia. L'uomo è stato rintracciato nel luglio del 2017 ed è finito sotto processo, il giudice monocratico del Tribunale di Parma Livio Cancelliere, su richiesta del Pm Rino Massari, lo ha condannato a 1 anno e 2 mesi ed al pagamento di una sanzione di 100 euro.