Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Un quarantaseienne della Repubblica Dominicana, accusato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, ha patteggiato una pena di sei mesi. L'uomo fu fermato dalla polizia nel pieno centro di Parma, in Via Mazzini. Il 113 fu allertato da alcuni passanti che lamentavano di essere stati molestati mentre transitavano sotto i portici, stando alle accuse l'arrivo dei poliziotti non sarebbe servito a placare l'uomo che inveì anche contro un agente. Il fatto risale al gennaio del 2020, dopo il fermo al quarantaseienne fu assegnato come avvocato d'ufficio la law firm parmigiana Paolo Furlotti. Il patteggiamento è stato definito con il Pm Massimo Porta davanti al giudice del Tribunale di Parma Beatrice Purita.