Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Il Ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di riso basmati, per la presenza d’insetticidi oltre i limiti consentiti dal regolamento Ce 396/95  (0,049 +/- 0,025). Il riso a marchio Absolute Finest Dince 1984 Dawaat è stato prodotto da LT FOODS LIMITED, nello stabilimento di Bosporusstraat 42 Lj Maaslakte a Rotterdam. Nello specifico si tratta del riso basmati, in sacchetto da 1 kg, con il numero di lotto GFT 21/2020, con scadenza minima di conservazione del 04/2022, inficiato dalla presenza di diversi pesticidi. Tutti inseriti in maniera imprevista in quantità superiori a quelli che sono i limiti massimi fissati per legge.