Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Tornare a giocare a basket, a Viadana, si può fare: in tutta sicurezza. Grazie a un service del Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta, presieduto da Vincenzo Corbisiero, sessanta fra giocatori Esordienti (2010) e Under 18 (2003) dell’ASD Viadana Basket sono stati sottoposti al tampone: effettuati nella palestra del Liceo Maggi, domenica 7 febbraio, dal dott. Alessandro Maroli (otorinolaringoiatra di Casalmaggiore, socio del Club e membro della associazione Sentinelle sulle Mura), i tamponi sono risultati tutti negativi, così che tutti i partecipanti all’iniziativa -gratuita- hanno potuto riprendere gli allenamenti già da questa settimana. Insieme a Corbisiero e a Gianluca Barili a rappresentare il RC CVS, era ovviamente presente Massimiliano Rossi di Asd Viadana Basket: “La Federazione si è attivata con il Coni per poter far ripartire gli allenamenti. Il nostro primo pensiero, e i nostri primi sforzi, sono stati rivolti al settore giovanile. Riteniamo che per la salute psico-fisica dei ragazzi sia indispensabile ritornare a praticare sport. Ovviamente il tutto nella massima sicurezza, seguendo i protocolli che ci vengono imposti. Ringraziamo profondamente il Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta, che ci ha permesso di sottoporre al tampone 60 atleti: hanno già ripreso gli allenamenti, sono pieni di grinta.”