Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Il 3 e il 4 ottobre 2020 inizierà la quinta edizione de "Lo Pan Ner – I pani delle Alpi",  una festa transfrontaliera che rende omaggio alla tradizione, ancora molto sentita, che vede le famiglie impegnate nella preparazione del pane tradizionale con la segale, cotto nei forni a legna e presente in tutto l’arco alpino. Tra le tipologie di pane che si intendono valorizzare anche quelle del Cantone dei Grigioni, oltre che di Lombardia, Valle d’Aosta, delle aree protette della Val d’Ossola, del Comune di Lozzolo in Piemonte, di Valais in Francia nel Parc des Bauges ed il pane della slovieno realizzato nell’Upper Gorenjska. Sono previste una serie di iniziative in tutte le zone interessate. Per l'occasione il Museo Poschiavino, in collaborazione con il Polo Poschiavo per il quinto anno consecutivo proporrà la preparazione di un pomeriggio dedicato alla civiltà agricola in Casa Tomé. Verrà rappresentanto un percorso che partirà "Dagli animali nella stalla, all’arte della cucina povera, fatta di quel poco che arrivava in casa, passando per la musica e la cottura del pane nel forno a legna con ingredienti 100% Valposchiavo e le farine macinate a sasso direttamente presso il Mulino Aino". Anche quest’anno chi lo vorrà, potrà acquistare il pane appena sfornato di Casa Tomé". L’obiettivo è quello accrescere la consapevolezza e la partecipazione attiva di una pratica che permette la trasmissione dei saperi tradizionali legati al patrimonio culturale alimentare, soprattutto fra le giovani generazioni. La Festa si ispira ai principi UNESCO di salvaguardia del patrimonio culturale immateriale e rientra tra le buone pratiche a sostegno della Candidatura del Patrimonio Alimentare Alpino nella Lista del Patrimonio Immateriale dell’umanità.