Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Si tratta di tre terreni edificabili a Villanova, di cui due venduti assieme; un locale in via del Mercato (la stradina che congiunge corso Vittorio Emanuele alla zona di piazza della Motta); un magazzino-cantina in via Roma; un pezzo della vecchia strada dismessa di via Interna.

 L'ASTA
L’asta si svolgerà con il sistema delle offerte segrete in aumento rispetto al prezzo di partenza. Si può partecipare fino a mezzogiorno del 20 ottobre. Le buste verranno aperte il 26 ottobre. 
 
 
I BENI
Cinque i lotti in cui i beni sono suddivisi, per un totale di 128 mila euro.
 
Il primo lotto (base d’asta 61 mila euro) è composto da due terreni vicini venduti assieme. Il primo, di circa mille metri quadrati, si trova lungo via Pirandello, il secondo, lungo il lato delle case rosse, è di 270 metri quadrati. Sul primo terreno c’è lo spazio per costruire, per esempio, una bifamiliare, mentre l’altro potrebbe ospitare un parcheggio, un garage o un magazzino.
 
Il secondo lotto è costituito da un terzo terreno nella stessa zona. E’ di 280 metri quadrati e anch’esso potrebbe ospitare un parcheggio o un ambiente di servizio. Prezzo di partenza 11.500 euro.
 
Il terzo lotto (35 mila euro) è costituito dal locale di 32 metri quadrati al civico 3 di via del Mercato. Può essere utilizzato come piccolo negozio, laboratorio, ufficio. Esclusa, invece, la destinazione a bar.
 
Il quarto lotto è un magazzino di 37 metri quadrati. Si trova in centro storico, sotto piazzetta del Donatore, confinante con il condominio “Rialto” di via Roma. La base d’asta è di 10.500 euro.
 
Infine il quinto lotto, costituito dai 100 metri residui della vecchia via Interna. Il relitto stradale è posizionato dietro l’attuale via Interna, tra il retro delle case e la rete che delimita il parco San Valentino. Il suo acquisto può essere d’interesse per i confinanti della zona.