Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Dopo che era stato annunciato il calo di un posto nell'organico dei docenti della scuola primaria dell'Istituto Comprensivo Statale di Carpaneto Piacentino, ciò a seguito della chiusura del plesso di Travazzano dal prossimo anno scolastico, la Gilda degli Insegnanti di Piacenza e Parma aveva lamentato più volte a vari livelli che tale determinazione fosse un'ingiustizia.
A distanza di circa due mesi dall'annuncio negativo, che aveva innescato anche delle aspre polemiche, la Gilda degli Insegnanti ha ricevuto rassicurazioni che l'organico dell'Istituto Comprensivo di Carpaneto non muterà. Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda di Piacenza e Parma, così commenta: "Se prima di assumere la decisione di chiudere la scuola di Travazzano i politici locali si fossero efficacemente relazionati con le forze sindacali rappresentative dei docenti, tra cui anche la Gilda, avremmo ricercato prima strategie efficaci senza che si creassero inutili fibrillazioni"