Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Cinque dei modelli più popolari di Audi, sono stati segnalati per un seria “allerta” dal Rapex – Rapid Alert System for non-food dangerous products, un organismo dell’unione europea impegnato nella vigilanza sul corretto funzionamento di tutti i prodotti in vendita nell’unione europea. L'avviso con "Livello di rischio grave" è inserito dalla Germania nel bollettino dell' 8 maggio 2020. Il richiamo che sta per essere attuato dalla casa tedesca riguarda le A4, A5, A6, A7 e Q5 prodotte da maggio 2017 e marzo 2020 e riguardano i modelli con numero di omologazione: e1 * 2007/46 * 1550 *, Tipo: FY (Audi Q5), Numero di omologazione: e1 * 2007/46 * 1801 *, Tipo: F2, (Audi A6, A7), numero di omologazione: e1 * 2001/116 * 0430 *, tipo: B8, (Audi A4 / A5). Codice di richiamo dell'azienda: 27H2. La segnalazione "A12/00689/20", nel bollettino Rapex si riferisce a un difetto per cui " L'umidità può penetrare nel generatore del dispositivo di avviamento della cinghia. Ciò può provocare un corto circuito, con conseguente surriscaldamento locale e aumento del rischio di incendio. A causa dell'alimentazione permanente del generatore di avviamento, ciò può verificarsi quando il veicolo è già stato parcheggiato per un pò."