L'uomo è finito sotto processo, si tratta di un 50enne parmigiano. Il fatto risale al febbraio del 2015, la prossima udienza si terrà nell'ottobre del prossimo anno.