Un uomo a bordo di un'auto, affiancandosi ad una donna di 34 anni che stava camminando, ha mostrato gli organi genitali per poi masturbandosi prima di allontanarsi.
Mentre la Polizia acquisiva notizie sull'accaduto, un'altra ragazza di 22 anni ha raccontato agli agenti che circa mezz'ora prima, aveva subito un fatto analogo lungo la Via Portofino. Grazie alle descrizioni fisiche e alla targa dell'auto fornite da entrambe le testimoni, il soggetto è stato identificato. Si tratta di un 26enne parmigiano, S.D. le sue iniziali.
L'uomo aveva già compiuto lo stesso atto con le stesse modalità, a bordo però di un'altra auto, lungo Via Giovenale il 2 Dicembre, suonando il clacson e richiamando l'attenzione di una 32 enne.
L'uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico commessi nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori.