L'uomo era stato arrestato nell'estate dello scorso anno dai carabinieri di Reggio Emilia, dopo che aveva tentato di accoltellare una donna di 52 anni intervenuta per difendere il figlio dalle sue attenzioni. Grazie all'indagine emersero adescamenti, con travestimenti femminili, compiuti dal brasiliano. Il giudice ha anche disposto una provvisionale di 50mila. Per il tentato omicidio c'era già stata una condanna a 17 anni.