Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Ritorna ampliato e ricco di novità il Fuorisalone di Merano WineFestival. Ѐ l‘inconfondibile tappeto rosso di Corso Libertà che combina prodotti d’eccellenza e intrattenimento, ospitando alcune delle migliori realtà enogastronomiche italiane e internazionali. Sviluppato al di fuori delle consuete location riservate alla kermesse enologica, dà vita ad un itinerario sensoriale che coinvolge anche il centro storico altoatesino e tutti i suoi ospiti.
Vera e propria vetrina di prodotti d’eccellenza, Fuorisalone Merano WineCitylife propone tutti i giorni dall’8 all’11 novembre, dalle 10.00 alle 20.00, degustazioni, focus ed experience dedicate a territori, aziende e produttori emergenti del panorama italiano. Iconico lo spazio dedicato a Tannico, un originale Double Decker - il bus inglese a due piani - trasformato in wine&cocktail bar, dove ogni giorno due Master Experience propongono degustazioni di bottiglie ricercate, annate eccezionali, perle rare italiane e francesi; oltre ad eventi speciali, colazioni, pranzi e party notturni. Lo stand della Camera di Commercio di Nuoro, sviluppato nell’ambito del concorso enologico nazionale B’NU, ospita uno spazio dedicato alla Sardegna e ai suoi prodotti food&wine con approfondimenti, interventi, mini-lezioni e percorsi di degustazione alla scoperta di vini premiati B’NU 2019 e non solo. Imperdibile l’appuntamento wine & music organizzato da Signorvino, celebre azienda italiana che ha portato nelle principali piazze del Paese vini ricercati e di qualità: in programma tutti i giorni alle 18.00 DjSet in vinile con vini al calice e taglieri in abbinamento, mentre la mattina la colazione è servita con Caffè Illy e Offella Antica di Verona. Per il secondo anno, il Consorzio Garda DOC presenta il corner Spumante Garda DOC con tutte le etichette dei produttori provenienti dal territorio che si estende da Verona a Brescia passando per Mantova, oltre alla novità della nuova collezione Rosé che proprio a Merano fa il suo debutto. Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, primo terroir produttivo della Lombardia, propone l’Area Bollicine d’Oltrepò, fra esclusivi aperitivi e interessanti incontri in cui le aziende si raccontano. Infine, il Consorzio del Sannio offre un programma di degustazioni guidate dall’AIS, riflessioni con comunicatori e degustatori, aperitivi, finger food e assaggi che vedono protagonisti i prodotti tipici della regione del Sannio. Partecipa al Fuorisalone anche la storica Forsterbräu Meran che per l’occasione apre le sue porte al tappeto rosso della manifestazione e ai suoi visitatori.

Il Fuorisalone prevede un ricco programma di intrattenimento a due passi dal Kurhaus, dove esplorare nuovi territori e culture attraverso un percorso sensoriale che propone esclusive esperienze eno-gourmet. Un’occasione di svago e relax all’insegna dell’eccellenza, che si identifica con l’essenza di Merano WineFestival.