Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Una trans ha ottenuto un risarcimento di oltre 374 mila euro dopo un’operazione fallita per il cambio di sesso all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. L'intervento chirurgico risale al 2010, a pagare dovrà essere l’Asl 2 di Savona. Il Tribunale di Savona ha ritenuto che a fianco del bene giuridico della salute, ci potesse essere quella del danno alla dignità e all'identità di genere per la cattiva realizzazione dell’organo genitale. 214 mila euro come risarcimento per le sofferenze fisiche patite e la degenza ospedaliera, più altri 150 mila euro di danno morale per la lesione dell’identità sessuale.