Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Un 20enne parmense è agli arresti domiciliari a Parma per atti osceni in luogo pubblico e corruzione di minore. Secondo le accuse si sarebbe avvicinato a una ragazzina di 12 anni fuori all'esterno di un cinema a Borgo Val di Taro (Parma) e avrebbe iniziato a molestarla invitandola anche a salire sull'auto.
L’episodio risale allo scorso agosto quando il padre della bimba ha subito sporto denuncia ai Carabinieri .
Stando alle indagini, il 20enne incensurato, negli ultimi tempi si sarebbe infatti reso responsabile di episodi simili denudandosi di fronte ad alcune passanti ma, chissà perchè nessuna lo ha denunciato