Milano, 4 dicembre – Quaranta premiati in otto categorie: 26 società italiane, 8 cinesi, 1 partnership italo-cinese e 5 Leoni d’Oro. È il bilancio della dodicesima edizione dei China Awards, che saranno consegnati questa sera presso il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano.

L’edizione 2017 è organizzata grazie alla preziosa sponsorship di Air France – KLM, Everbright Innovation Investment e Intesa Sanpaolo, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, degli Affari Esteri, dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, della Camera di Commercio Italo-Cinese e in partnership con la Camera di Commercio Italiana in Cina.
 
Alla serata parteciperanno: Cesare Romiti, Presidente della Fondazione Italia Cina, Diana Bracco, Vice Presidente Esecutivo della Fondazione Italia Cina, Paolo Panerai, Vice Presidente e AD di Class Editori. Tra gli ospiti, anche il Console Generale della Repubblica Popolare Cinese, Song Xuefeng. 
 
Durante la serata verranno premiate le realtà italiane e cinesi che meglio hanno saputo cogliere le opportunità presentate dai due mercati. Otto le categorie dei riconoscimenti consegnati (descrizione premi in allegato): Capital Elite (ADR, Chiesi Farmaceutici, China Investment, Giacomini, Giglio Group, Tongling Dingliang, Luca Nicodemi, Tuvia Italia – Kerry Logistics, SEA), Creatori di Valore (Prodotti: Atlantyca Entertainment, El.En., Esseti Farmaceutici, Kiton, Metatron, Scavolini, Vladimiro Gioia – Servizi: By Creations, Centergross, GF Logistic, Intarget, OSM1816, Tech Silu), Eccellenza Italia (Brunello Cucinelli, Italian Cooperative’s Trade, Pietro Coricelli, Stefano Boeri Architetti, Valentino S.P.A.), Top Investors in China (Flamma), Top Investors in Italy (Blue Engineering, Gangtai-Buccellati, Ladurner-Zoomlion, Ofo, Technogenetics), Via della Seta (Pininfarina) e un premio speciale a Chic Group come “Innovative Entrepreneurial Ecosystem for Italian companies entering the Chinese market”.
 
Il Leone d’Oro, assegnato a personalità del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo che si sono distinte nelle relazioni italo-cinesi, sarà consegnato per l’ambito cultura e spettacolo al duo comico Ficarra & Picone, vincitori con il loro film “L’Ora Legale” del premio del pubblico al Festival del Cinema di Pingyao, e aPaolo Fresu, uno dei primi musicisti ad esportare la musica jazz italiana in Cina. I Leoni d’Oro per l’impegno sportivo andranno a Cristian Brocchi e Gianluca Zambrotta, ex calciatori rossoneri attualmente in Cina nello staff di Fabio Capello, allenatore del Jiangsu Suning, e al plurimedagliato schermidore nella specialità sciabolaLuca Curatoli, che parteciperà ai Mondiali di Scherma in Cina nel 2018.
 
“Anche dopo dodici edizioni, l’appuntamento con i China Awards resta un momento importante perché è una occasione in cui condividere strategie vincenti e incoraggiare una reazione positiva nei confronti della sfida cinese, ancora difficile nonostante i grandi passi in avanti fatti – dichiara Cesare Romiti, Presidente della Fondazione Italia Cina –. Proprio per questo vogliamo dare visibilità ai casi di successo di imprese italiane che operano in Cina, così come a quelle cinesi che operano in Italia. Storie non sempre conosciute dal grande pubblico”.
 
La consegna dei premi è stata seguita da un Charity Dinner a favore di Ai.Bi – Amici dei Bambini, organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie che si occupa di adozioni internazionali e ospita una casa di accoglienza per minori a Xi’An, e Psy+ Onlus, organizzazione non lucrativa per la diffusione di buone pratiche nella psicologia e nella psicoterapia, già sostenuta nella scorsa edizione, che continua ad essere costantemente presente ad Accumoli e Amatrice, per garantire interventi professionali a sostegno delle persone che hanno vissuto la difficile esperienza del terremoto nel Centro Italia. Durante la cena, con oltre 300 partecipanti, si terranno una lotteria e un’asta di beneficenza, il ricavato di alcuni lotti andrà a Insuperabili Onlus che, insieme a Reset Academy, dal 2012 promuove scuole calcio per ragazzi e ragazze con disabilità.
 
* * * * * * * * * * * *

Fondazione Italia Cina
Nata a Milano nel novembre 2003, la Fondazione Italia Cina è una organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di promuovere gli scambi di idee, persone, beni, servizi e capitali tra i due Paesi. La Fondazione opera con autorità e operatori dei due Paesi per contribuire a più strette relazioni economiche e commerciali tra Italia e Cina e promuovere un migliore contesto economico per le imprese italiane che operano con la Cina e un ambiente più ricettivo per le imprese cinesi in Italia.