Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Si introdusse nello stabile in cui all'epoca aveva sede la redazione fidentina della Gazzetta di Parma e portò via la bicicletta della giornalista Silvana Loreni, ma il presunto autore del furto fu identificato poco dopo ed a distanza di sei anni è arrivata la condanna a 1 anno di reclusione. L'uomo finito sotto processo oggi ha 40 anni ed è originario di Bore ma è residente a Fidenza, nel corso del processo in cui è stato difeso dall'avvocato Laura Ferraboschi è emerso che tentò di trasportare la bici piegandola e riponendola nel bagagliaio di una corriera. Il giudice Giuseppe Monaco ha tenuto conto anche che il 40enne fosse recidivo e su richiesta del pubblico ministero Rino Massari gli comminato anche una sanzione pecuniaria di 300 euro.