Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Quest’anno la rassegna L’ignoto e l’evidente raggiunge l’importante traguardo della XX° edizione che festeggia con ospiti di rilievo di fama internazionale. Tra i tantissimi artisti presenti: Luigi Ottani, Luca Bracali, Marco Urso. Quattro Mercoledì consecutivi a partire dal 13 Marzo presso l’Auditorium Enzo Ferrari a Maranello (Modena)

Iniziata nel 2000 quando si fotografava ancora in analogico su diapositiva, L’ignoto e l’evidente ha visto l’evolversi di questo modo di espressione fotografica. Passando poi, tra i primi, a proiettare in digitale, per giungere ad oggi, dove la tecnica dell’audiovisivo è veramente di qualità, con immagini spettacolari. I fotografi del circolo si racconteranno attraverso le loro immagini. Le serate ci faranno percorrere un viaggio attorno al mondo, ma nello stesso tempo sarà anche e un viaggio alla scoperta delle varie personalità di ogni fotografo che con ogni suo scatto ci racconterà un pezzo di se e delle proprie esperienze vissute

INGRESSO LIBERO Ore 21,15

13 MARZO: RACCONTI FOTOGRAFICI a cura dei soci del CIRCOLO BLOWUP
come una “support band” aprono la rassegna alcuni soci del circolo accompagnando il pubblico verso le serate top

20 MARZO: LE CITTA’ INVISIBILI Immagini e parole con LUIGI OTTANI
Fotografo e giornalista, ha pubblicato i suoi scatti sulle maggiori testate nazionali.
Con i testi di Roberta Biagiarelli attrice, autrice, documentarista, progettista teatrale.

27 MARZO: WHAT A WONDERFUL WORLD. La narrazione visiva a confronto. con LUCA BRACALI
Dai reportage fotografici di viaggio ai documentari video.
Fotografo, esploratore, documentarista x trasmissioni Rai come Kilimangiaro e Niagara tra le altre Ha viaggiato in 142 paesi, è autore di 13 libri e vincitore di 12 premi in concorsi fotografici internazionali

03 APRILE: WILDLIFE e TRAVEL Fotografia di viaggio e naturalistica con MARCO URSO
La macchina fotografica come strumento per scoprire e documentare la natura e il mondo
autore dell’anno Fiaf 2017. Marco è un “Wildlife and Travel photographer”, ovvero dedica i propri scatti a soggetti di reportage di viaggio e di natura. La luce in ripresa e la composizione come narrazione di una storia sono i cardini della sua fotografia, alla quale applica solo una minima postproduzione. Ha visitato e viaggiato in 74 paesi