Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

venerdì 8 marzo, ore 17.00 | PARLARE DI LEI, ANNA BIANCONI CORTESI
Sala 18 - ingresso libero

A dieci anni dalla sua scomparsa, Accademia Carrara celebra Anna Bianconi Cortesi, che per molto tempo ha rivestito il ruolo di responsabile della delegazione di Bergamo del Fondo per l’Ambiente Italiano, contribuendo a riscoprire palazzi, chiese e oratori, oltre a numerose opere d’arte della città e della provincia. Tesori praticamente sconosciuti o comunque in gran parte sottovalutati anche grazie al suo impegno sono diventati accessibili durante le giornate del FAI, ormai appuntamento fisso per migliaia di persone. Anna Bianconi Cortesi ha inoltre fatto parte del consiglio di amministrazione di Accademia Carrara e della commissione per la nuova Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea.

Nel 2010 il Comune di Bergamo le ha attribuito la benemerenze civica per aver “saputo diffondere l’amore dell’arte e la conoscenza del patrimonio culturale della città”, riconoscendo la passione e la competenza con le quali ha da sempre sostenuto la fruizione dell’arte antica e moderna, oltre che il suo approccio teso a migliorare la condizione umana attraverso la fruizione del bello e dell’arte.

L'incontro prevede interventi di Nadia Ghisalberti, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Bergamo, M. Cristina Rodeschini, direttore Fondazione Accademia Carrara, Donatella Venier, FAI Delegazione Bergamo, Lucia Patt, Associazioni Guide Giacomo Carrara, insieme a un rappresentante della famiglia Bianconi Cortesi.