Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Alberto Micalizzi, soprannominato il 'Madoff della Bocconi', ex docente di finanza aziendale della prestigiosa università milanese è stato condannato dal Tribunale del capoluogo lombardo a 6 anni di carcere. Davanti alla seconda sezione penale del Tribunale di Milano erano finite sotto processo 15 persone ma 12 sono state assolte, oltre a Micalizzi sono stati condannati altri due con pene di 5 anni e 3 anni. I giudici del Tribunale di Milano hanno riconosciuto Micalizzi colpevole di associazione a delinquere, una truffa e altre due tentate truffe, assolvendolo da altre accuse. Il professore fu arrestato nel 2014, quando era direttore investimenti di una società di hedge found. La sentenza ha ridimensionato l'ammontare delle presunte truffe che gli venivano contestato, comunque rimane un ammontare di svariate decine di milioni di euro. Tra le assoluzioni che riguardano Micalizzi anche quella di una presunta truffa da 6 milioni alla filiale Ubs del Principato di Monaco.