Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Un 41enne di Berbenno (Sondrio) è stato condannato a 8 anni e 10 mesi di reclusione per violazione di domicilio, lesioni personali e violenza sessuale. Il 13 luglio del 2017 si sarebbe introdotto in casa di una 69enne di Sondrio cje aveva difficoltà di deambulazione ed al tentativo della donna di mandarlo via, lui l'avrebbe colpita con pugni ed abusando sessualmente di lei. Il 41enne è stato anche dichiarato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici