Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Milano, 30 ottobre 2018 – miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano, è lieta di confermare per il 2019 tutti i premi che hanno arricchito le precedenti edizioni.

L’importanza dei premi che ormai da anni accompagnano miart, contribuendo a renderla fiera di riferimento in Italia, è confermata dalla capacità di coinvolgere figure internazionali sempre più prestigiose nel ruolo di giurati: direttori e curatori di musei dall’alto profilo istituzionale avranno anche quest’anno il compito di assegnare i numerosi riconoscimenti e di individuare le opere e gli artisti che arricchiranno le collezioni dei Fondi di Acquisizione.

PREMIO HERNO

Nato dalla collaborazione tra miart ed Herno e giunto alla sua quinta edizione, conferma il riconoscimento di 10.000 Euro che sarà assegnato allo stand con il miglior progetto espositivo.
La giuria internazionale sarà composta da Martin Bethenod, Amministratore Delegato e Direttore, Palazzo Grassi e Punta della Dogana, Pinault Collection, Venezia; Paula van den Bosch, Storica dell’Arte e Senior Curator, Bonnefantenmuseum Maastricht; Sören Grammel, Capo del dipartimento Arte dal 1960 / Arte Contemporanea, Kunstmuseum Basel.
 
PREMIO FIDENZA VILLAGE PER GENERATIONS
Nato dalla collaborazione tra miart e Fidenza Village, parte di The Bicester Village Shopping Collection , il premio celebra la sua terza edizione. Il riconoscimento di 10.000 Euro sarà assegnato al miglior dialogo all’interno della sezione Generations.
La giuria internazionale sarà composta da Magnus af Petersens, Direttore, Bonniers Konsthall, Stoccolma; Cristiano Raimondi, Responsabile dei Progetti Internazionali, Nouveau Musée National de Monaco; Reinhard Spieler, Direttore, Sprengel Museum, Hannover.

PREMIO LCA PER EMERGENT
Il premio del valore di 4.000 Euro istituito nel 2015 e nato dalla collaborazione tra miart e LCA Studio Legale, è destinato alla galleria con la migliore presentazione all’interno della sezione Emergent. La giuria internazionale sarà composta da Sarah McCrory, Direttrice, Goldsmiths CCA, Londra; François Quintin, Direttore, Lafayette Anticipations - Fondation d’entreprise Galeries Lafayette e Fonds de dotation Famille Moulin, Parigi; Kathleen Reinhardt, Curatrice per l'Arte Contemporanea, Albertinum, Dresda.
 
PREMIO ON DEMAND BY SNAPORAZVEREIN
Nato dalla collaborazione tra miart e l’associazione di produzioni sperimentali Snaporazverein, il premio giunto alla sua terza edizione vede il riconoscimento di 10.000 Euro assegnati alla migliore presentazione all’interno della sezione On Demand e consisterà nel sostegno economico a un progetto futuro dell’artista premiato.
La giuria internazionale sarà composta da Leevi Haapala, Direttore, KIASMA – Museum of Contemporary Art, Helsinki; Vincent Honoré, Senior Curator, Hayward Gallery, Londra; Alice Motard, Capo Curatrice, CAPC - musée d'art contemporain de Bordeaux.

FONDO DI ACQUISIZIONE FONDAZIONE FIERA MILANO
Fondo di acquisizione per opere d’arte che andranno ad arricchire la collezione di Fondazione Fiera Milano, per un valore di 100.000 Euro.
La giuria internazionale sarà composta da Giovanni Gorno Tempini, Presidente, Fondazione Fiera Milano, Milano (Presidente di Giuria); Sarah Cosulich, Direttore Artistico, La Quadriennale di Roma; Matthias Mühling, Direttore, Lenbachhaus, Monaco di Baviera; Ernestine White, Curatrice per l'Arte Contemporanea (South African National Gallery), Iziko Museums of South Africa, Città del Capo.
 
PREMIO ROTARY CLUB MILANO BRERA PER L’ARTE CONTEMPORANEA E I GIOVANI ARTISTI
Il premio, giunto alla sua XI edizione, è stato istituito nel 2008 come primo riconoscimento nel contesto di miart. Esso consiste nell’acquisizione di un’opera di un artista emergente o mid-career da donarsi a un’istituzione museale milanese.
La giuria internazionale sarà composta da Laura Cherubini, Curatrice, Docente di Storia dell’Arte Contemporanea, Accademia di Belle arti di Brera, Milano; Christian Marinotti, Editore, Docente di Storia dell’Arte, Politecnico di Milano e ideatore del premio; Bartolomeo Pietromarchi, Direttore, MAXXI Arte, MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma.

Inoltre, a testimonianza dell’impegno della fiera nella promozione del design d’autore, confermata anche la terza edizione del Premio CEDIT per Object, riconoscimento nato dalla collaborazione tra miart e CEDIT – Ceramiche d’Italia e finalizzato all’acquisizione di un’opera di un designer italiano all’interno della sezione Object.