Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

A 20 anni dalla scoperta della pillola blu sempre più uomini del territorio emiliano accedono alle soluzioni terapeutiche per la disfunzione erettile
 
 “Se l’uomo di 20 anni fa si sentiva spaesato di fronte ai primi sintomi della disfunzione erettile, oggi è certamente cresciuta in lui la consapevolezza di non essere solo e di poter accedere a soluzioni terapeutiche alleate della coppia. Ciò anche con importanti ripercussioni a livello sociale: a una vita sessuale sana e appagante, infatti, consegue una migliore vita sociale e una maggiore produttività”. È quanto ha dichiarato il Dott. Carlo Maretti, Responsabile dell’area andrologica del Poliambulatorio Gemini di Parma.
 
Nell’uomo adulto la disfunzione erettile può rappresentare un campanello d'allarme della presenza di altre patologie, come la cardiopatia ischemica, l’ipertensione, il diabete mellito . Anche i giovani uomini oggi si avvicinano con maggiore disinvoltura alle cosiddette pillole dell’amore, segnale che il loro utilizzo è ormai sdoganato nella dinamica di una migliore vita di coppia.
 
Secondo i dati della ricerca GFK sulla nuova identità sessuale maschile*, condotta con il supporto di IBSA Farmaceutici Italia nell’ambito della campagna Ticket to Love, il 51% degli uomini ha conosciuto la défaillance sessuale almeno una volta nella vita, mentre per il 13% si tratta di un problema che si presenta in maniera intermittente o cronica (da una volta su quattro a ogni rapporto). Di coloro che hanno il problema, la percentuale dei più giovani (35-44 anni) è comunque rilevante (17%).
*La ricerca è stata condotta su un campione di 1000 uomini tra i 35 e i 70 anni
 
Il sildenafil, il primo alleato dell’uomo come pillola per l’erezione, ha rappresentato giusto 20 anni fa una vera  rivoluzione, arrivando a vivere, oggi, una trasformazione che asseconda bisogni della coppia e dell’uomo. Le nuove formulazioni del sildenafil, come il film orodispersibile, sono state pensate per andare incontro ai nuovi bisogni quali la discrezione e la comodità d’uso: “il film orodispersibile, come un piccolo ticket che si scioglie in bocca, rappresenta una innovazione in termini di comodità d’assunzione, più smart, efficace e con tempi rapidi d’azione” – ha continuato il Dott. Maretti – “la possibilità di accedere in maniera immediata al farmaco, banalmente tenendolo nel portafoglio, è una caratteristica che risponde appieno alle esigenze di praticità dell’uomo di oggi”.
 
Ticket to Love   è la campagna di sensibilizzazione dedicata al benessere sessuale maschile sostenuta da IBSA Farmaceutici Italia. Soggetto ai rapidi cambiamenti della società attuale, il maschio contemporaneo si ritrova, infatti, a volte ancora incerto e disorientato anche di fronte alla necessità di riconnettere desiderio ed erezione. Il Ticket to Love, infatti, è un nuovo strumento terapeutico nato con l’obiettivo di riportare la sfera della sessualità in quella dimensione di naturale semplicità e leggerezza necessaria per vivere al meglio la propria identità e libertà di coppia.