Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Un pensionato piacentino di 75 anni è stato condannato a 5 anni e 10 mesi di reclusione per una serie di reati compiuti ai danni della moglie, una donna di 64 anni, tra la sequela di maltrattamenti che l'uomo avrebbe perpetrato ai danni della coniuge c'è anche quello di aver preteso rapporti intimi contro la volontà di lei. L'accusa aveva chiesto una condanna a 7 anni.