Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Dal 7 giugno al 30 settembre presso il Palazzo del Podestà sarà possibile visitare la mostra: Luciano Molinari pittore dell'immaginario.
La mostra è un percorso affascinante dell'artista arquatese, curata da esperti e professori di storia dell'arte contemporanea dell'Università degli Studi di Genova, allestita con il patrocinio del comune di Castell'Arquato.
Luciano Molinari , che è nato e vive a Castell'Arquato, nel corso della sua vita e della decennale carriera, ha narrato la sua terra e la magia del Borgo medioevale e la bellezza degli ameni colli piacentini con fantasmagorici colori e scene oniriche. L'attuale esposizione intende raccontare il percorso stilistico dell'artista e la sua evoluzione pittorica.
Dall' amore del pittore per Brugel, fino alla evoluzione e passione per l'arte immaginifica e astratta.