Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Vola alto l'ottava edizione della campagna nazionale, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con il patrocinio della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome!
SUPERATE LE 3.600 INIZIATIVE IN BANCA DATI
Siamo già oltre le 3.600 e le adesioni crescono di giorno in giorno! Potete aderire alla campagna organizzando eventi di promozione del libro e della lettura. Fatelo nei contesti più vari, non limitandovi a quelli tradizionali ma utilizzando luoghi dove non ci si aspetta di trovare un richiamo all'esercizio del leggere.
È possibile aderire al Maggio dei Libri in ogni momento (entro il termine della campagna), con iniziative organizzate tra il 23 aprile e il 31 maggio, da inserire nella banca dati sulla piattaforma dedicata (ilmaggiodeilibri.it/registrazione): è sufficiente registrarsi, richiedere nuove credenziali e compilare i campi della scheda, che anche quest’anno è possibile arricchire inserendo un’immagine o una locandina, in pdf, jpg o jpeg); al termine della procedura, poi, perché non scaricare e condividere con orgoglio il badge “Partecipiamo anche noi al Maggio dei Libri”?
Infine, dopo che gli eventi saranno stati convalidati, sarà possibile condividerli sui social network, blog e siti grazie a un link diretto, uno strumento in più per diffonderli, migliorarne la riuscita e farli conoscere (inserendo su Facebook, Twitter e Instagram il tag #MaggiodeiLibri o la menzione @ilmaggiodeilibri su Facebook, @maggiodeilibri su Twitter e @ilmaggiodeilibri su Instagram). Sul sito ufficiale ilmaggiodeilibri.itsono anche disponibili i materiali grafici da scaricare e personalizzare per promuovere i propri appuntamenti: tutti gli organizzatori sono invitati ad adottare l’identità visiva della campagna.
I FILONI TEMATICI
Ricordiamo i 3 filoni tematici ai quali ci si può ispirare per le proprie iniziative: Lettura come libertà; 2018 Anno Europeo del Patrimonio; La lingua come strumento di identità (sul sito della campagna sono disponibili le relative bibliografie divise per fasce d’età). Il primo tema rimanda allo sviluppo ed esercizio della libertà individuale, di pensiero critico e quindi di azione, che si affina grazie alla lettura. Ma non solo: libertà è anche saper scegliere cosa, come e dove leggere, avere il coraggio di essere se stessi e affrontare la vita. Nel 2018, inoltre, ricorrono i 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione italiana i cui principi si fondano sulla libertà. Il secondo tema è invece collegato all’Anno europeo del patrimonio culturale. Siamo tutti invitati a pensare e organizzare iniziative nuove, eventi che mirino a coinvolgere soprattutto chi nei diversi settori non si è ancora avvicinato al patrimonio, con un occhio di riguardo per i giovani, i bambini e gli anziani. “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro” è la declinazione italiana di questa festa e il Centro per il libro e la lettura la celebra incrociando le attività del FAI – Fondo Ambiente Italiano attraverso il progetto Missione Paesaggio. Infine, il terzo tema: “Dimmi come parli e ti dirò chi sei” è, ben più che un modo di dire, il senso più autentico della conoscenza di una lingua. Non solo strumento di comunicazione, essa rivela la nostra visione del mondo, il nostro stile di vita, plasma la realtà e ne modifica valori e significati. A un anno dalla morte di Tullio De Mauro, questo filone è insieme un omaggio e un impegno: sottolineare il valore insostituibile della lingua, perché, come egli ebbe più volte a ripetere: “la distruzione del linguaggio è la premessa a ogni futura distruzione”.
IL FESTIVAL DELLA LETTURA AD ALTA VOCE
All'insegna del Maggio dei Libri, si è conclusa lo scorso venerdì 18 maggio la seconda edizione del Festival della lettura ad alta voce, promosso dal Centro per il libro e la lettura e dalla Regione Lazio.  Quindici classi di altrettanti istituti scolastici dei territori del Lazio (dalla scuola primaria alla secondaria di secondo grado) hanno dato vita al Contest finale al culmine del percorso di educazione alla lettura espressiva curato dal Laboratorio teatrale integrato Piero Gabrielli. Con la regia di Roberto Gandini, la sfida ha assegnato il titolo di "Lettore reale" alla coppia di studenti, per ciascun ordine scolastico, che sono stati più votati dalla giuria. Tutti i concorrenti però sono stati straordinari, regalando vere emozioni ai presenti che sono stati ancora più felici di esserci vista la location in cui si è svolta la manifestazione: il magnifico Castello di Santa Severa. Testimonial d'eccezione: Armando Traverso.
 PREMI E CONCORSI DEL MAGGIO
Anche quest’anno sarà assegnato il Premio Maggio dei Libri 2018, destinato alle iniziative più creative e innovative, selezionate per categoria: Associazioni, Biblioteche, Librerie, Scuole, Carceri/Strutture sanitarie e per anziani), insieme al nuovo concorso destinato alle scuole italiane primarie e secondarie di primo gradosul tema IL MONDO CHE HAI SCOPERTO IN UN LIBRO. Sei a cavallo di un’oca e voli verso il mondo fantastico descritto nella storia che stai leggendo. Prova a disegnare questo mondo dove ti porta la lettura e… non dimenticare di scrivere il titolo del libro! Gli istituti scolastici potranno partecipare con opere grafiche realizzate con tecniche tradizionali che dovranno essere inviate in formato jpg con risoluzione minima di 300dpi, entro e non oltre il 10 giugno 2018 all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le 12 migliori saranno inserite nel calendario 2019 del Centro per il libro e la lettura e i primi 3 classificati riceveranno un kit di libri ciascuno.