Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

polizia

A Parma, in piazza Rastelli, poco dopo la mezzanotte di mercoledì, la Polizia è intervenuta dopo una segnalazione al 113, sul posto c'era una donna in lacrime con due ragazze che la assistevano e poco distante un cittadino straniero ubriaco. Le due giovani, che stavano parcheggiando, hanno detto agli inquirenti di aver sentito le urla della donna che era in terra con addosso un uomo, quindi hanno chiamato il 113 e si sarebbero avvicinate, quindi l'aggressore dopo essersi alzato ha bevuto da una bottiglia di vino ha passeggiato un po' e poi si è accomodato su una panchina nelle vicinanze. La vittima una 40 enne, di Parma, ha detto di conoscere il suo aggressore da circa quattro anni, con il quale aveva avuto una relazione e già lo aveva denunciato per stalking. Secondo il racconto: l'uomo si sarebbe presentato ubriaco in una pizzeria dove la donna si trovava con un amico che è stato picchiato. La donna è fuggita in direzione via Trento ma arrivata in via Brescia è raggiunta dall'ex fidanzato E.A.S., tunisino, 35 anni, pluripregiudicato senza fissa dimora e colpito da divieto di dimora nel comune di Parma, che è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale e atti persecutori.

 

Padania Express - Logo