Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

piccone pixabay

Armati di piccone avrebbero scassinato l'apparecchio cambiamonete nel piazzale di un autolavaggio a Fornovo Taro, portando via un bottino di 105 euro. Questa l'accusa della quale devono rispondere tre cittadini rumeni di 41, 31 e 29 anni. Il processo a loro carico avrà luogo a dieci anni dall'accaduto che risale al giugno del lontano 2008 e si celebrerà nel febbraio del 2018 davanti al giudice Sebastiano Tosoni. Oltre ai tre è stato indagato un quarto cittadino rumeno, all'epoca dei fatti minorenne, di lui si occuperà il Tribunale dei minori di Bologna.

Padania Express - Logo