Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Modena TEC Eurolab

Modena: a Campogalliano l'unico centro in Italia che ha industrializzato l'analisi dei materiali Un Centro Analisi Materiali unico in Italia che ha inaugurato innovativi laboratori e strumentazioni dedicati al testing per l'industria aeronautica: TEC Eurolab a Campogalliano (MO) è la sola realtà a livello nazionale che è riuscita a industrializzare la preparativa metallografica, un'attività prevalentemente manuale. Risultato: una riduzione del 50% dei tempi medi di lavorazione, un incremento del 500% dei pezzi analizzati e un know-how avanzato su materiali, prodotti e processi

Oltre 100mila test all'anno, analisi di decine di migliaia di parti tra cui viti, rondelle, bulloni, perni di aerei civili e militari, elicotteri e sistemi spaziali. Modena da poco ha un nuovo primato: non solo patria dei motori più veloci, ma anche delle analisi più rapide e avanzate per il settore aerospace. 

TEC Eurolab di Campogalliano (Mo) ha creato una divisione aeronautica all'interno del suo Centro Analisi Materiali: l'azienda, con oltre 2.500 clienti in tutto il mondo di settori eterogenei, 27 anni di attività, un fatturato di 7.5 milioni di euro nel 2016, di cui il 19% investito in nuove tecnologie e R&D, può contare su una struttura di 3.000 metri quadrati e 70 dipendenti con un'età media che non supera i 33anni.

La nuova divisione aerospace nasce da necessità specifiche del mondo aeronautico: ai laboratori di prova che eseguono test dei materiali sono richieste tempistiche sempre più ridotte e una qualità sempre più elevata, per stare al passo con un settore che non conosce crisi. Dal 2008 il fatturato del settore aerospaziale italiano ? il quarto in Europa - ha avuto un incremento del 43%, con ricavi per 13 miliardi, di cui 7 dovuti all'export (dati ICE, Agenzia per la promozione all'estero e internazionalizzazione delle imprese italiane). Per questo TEC Eurolab ha scelto di investire sull'innovazione, ottimizzando gli spazi produttivi e acquistando nuove strumentazioni per le analisi chimiche, le prove meccaniche e le analisi metallografiche in officina, in modo da aumentare la capacità di taglio e preparazione dei provini per i test.

In particolare si è scelto di automatizzare un processo da sempre eseguito con strumentazioni manuali, con un controllo di processo non sempre ottimale: la preparativa metallografica, ovvero tutti i procedimenti legati all'analisi dei materiali usati in ambito aeronautico. Le proprietà dei manufatti metallici ? in particolare viti, bulloni, ecc. - e il loro comportamento in opera è influenzato da fattori, chimici, fisici e meccanici. La preparativa metallografica è la tecnica di analisi della microstruttura dei metalli che permette di valutare le loro caratteristiche ed evoluzione nel tempo. TEC Eurolab è la prima azienda in Italia a industrializzare questo processo: ha installato presso i propri laboratori le strumentazioni Struers, Leader mondiale del settore, in grado di garantire in modo completamente automatizzato l'esecuzione dell'intero ciclo di preparazione dei test, partendo dalle fasi di taglio, passando per l'inglobatura in resina, la spianatura e lucidatura dei provini metallografici, fino all'asciugatura e all'etching. Questo ha consentito una riduzione del 50% sui tempi di lavorazione medi per commesse di grandi dimensioni e un incremento del 500% sul numero di campioni processabili in 8h lavoro. E il sistema lavora H24. Inoltre, la gestione informatizzata dei metodi di preparativa e lucidatura metallografica consente la creazione di database contenenti informazioni specifiche sulle attività per singolo cliente.

Non è tutto: i risultati raggiunti in ambito metallografico sono stati trasferiti agli ambiti delle analisi chimiche e delle prove meccaniche, creando così il centro di analisi materiali aeronautici più grande d'Italia. Il tutto suggellato dall'accreditamento NADCAP AC7101, lo standard di riferimento per il mercato aerospaziale.
Il livello di competenze e le strumentazioni dell'azienda, inoltre, rendono possibile eseguire test e fornire adeguato supporto tecnico anche su materiali e processi innovativi, che trovano da sempre nel settore aerospazio e difesa un terreno fertile per il loro sviluppo e diffusione.

Questo rafforzamento complessivo sia dei servizi proposti che della capacità produttiva, permette di porsi nei confronti di clienti e mercato come vero e proprio centro servizi tecnologici per l'aerospazio, in grado di supportare aziende leader del settore, nell'ambito del miglioramento continuo di materiali, prodotti e processi. Queste collaborazioni stanno avendo successo non solo nella verifica dei componenti e materiali più tradizionali, ma stanno ponendo TEC Eurolab in posizione di assoluto riferimento anche nel campo delle nuove tecnologie. Ne è un esempio il settore dell'additive manufacturing, che in ambito aerospace si sta sviluppando molto velocemente, nel quale TEC Eurolab rappresenta, di fatto, il centro di competenze Leader in Italia.

Padania Express - Logo