Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

violenza sessuale donne

parmalatDopo quasi 14 anni si è concluso con un nulla di fatto uno dei tanti processi relativi al crack Parmalat, la bancarotta più grave mai avvenuta in Europa che ha bruciato l'enorme cifra di 13 miliardi di euro. Il Tribunale di Parma ha assolto tutti gli imputati del filone che riguardava i colossi bancari Deutsche Bank e Morgan Stanley, che erano finiti sotto processo a vario titolo per il reato di concorso in bancarotta fraudolenta societaria per il tramite di operazioni dolose: quattro erano ex manager di Deutsche Bank (Carlo Arosio, Giorgio Di Domenico, Marco Pracca e Tommaso Zibordi) e cinque di Morgan Stanley (Paolo Basso, Carlo Pagliani, Salvatore Orlacchio, Raffaele Coriglione e Stefano Corsi).

Padania Express - Logo