Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

 

bellezza donna
Quante donne, seppur bellissime, non si sentono a proprio agio con il corpo? Anzi, magari si fissano su punti del proprio corpo che proprio non riescono ad accettare. Un esempio? Il naso troppo in sù, i fianchi larghi, le labbra poco carnose o il seno poco abbondante. E con l’arrivo dell’estate il rischio è che le insicurezze si acuiscano perchè gli abiti diventano più leggeri e si deve affrontare la tanto temuta prova costume.

anziano pixabayIl dato arriva dall'Istituto nazionale di statistica (Istat) che ha pubblicato oggi il report "La povertà in Italia" relativo al 2016. Se il numero di famiglie in povertà assoluta torna ai livelli del 2013 (quando erano 1 milione 615mila), il numero degli individui registra invece il valore più alto dal 2005: ciò è avvenuto - spiega l'Istituto di statistica - perché la povertà assoluta si è ampliata tra le famiglie con 4 componenti e oltre e tra quelle con almeno un minore. Il numero delle persone povere si conferma in crescita nel Centro (da 5,6% del 2015 a 7,3% del 2016) e nel Mezzogiorno, che fa segnare il valore più elevato (9,8%).

droga cocaina pixabay

Padania Express - Logo