Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

soldi 2

Per adesso non verrà restituito il patrimonio di circa 200 milioni di euro al costruttore  Francesco Zummo, coinvolto nelle indagini sui soldi accumulati dall'ex sindaco mafioso di Palermo Vito Ciancimino. L'ingente patrimonio venne sequestrato dalla Direzione Investigativa antimafia nel 2010 e parte di questi capitali a suo tempo furono individuati anche in conti aperti in varie filiali bancarie ticinesi. Dopo la decisione della Corte d'appello, la Procura generale fece ricorso in Cassazione che ha accolto il ricorso e ha rinviato nuovamente il processo alla Corte d'appello di Palermo che dovrà pronunciarsi nuovamente.

Padania Express - Logo