Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

bambini

Nei giorni scorsi aveva tentato di violentare la sorella di 12 anni in casa di uno zio a Milano dove erano ospiti, quando l’uomo è intervenuto per difendere la bimba ma l’aggressore, un 22enne rumeno, gli ha lanciato contro dell’alcol dandogli fuoco. Il giovane solo qualche settimana fa era stato denunciata per un'altra tentata violenza sessuale commessa ai danni di una ragazza di Parma. Fatto in merito al quale sono ancora in corso delle indagine e del quale trapelano pochi particolari. L’incendio causato dal 22enne si è esteso anche all’appartamento teatro dell’episodio. Il 22enne è accusato di tentato omicidio, tentata violenza sessuale su minore, violenza sessuale (sarebbe riuscito ad allungare le mani), lesioni gravissime e danneggiamento. Per lui non è esclusa la richiesta di una perizia psichiatrica, mentre lo zio è ricoverato per le ustioni che ha subito

Padania Express - Logo