Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

violenza sessuale

La Squadra mobile di Padova venerdì ha arrestato un cittadino nordafricano iper violenza sessuale aggravata nei confronti di una padovana di 23 anni. A dare l’allarme è stata la stessa vittima che ha chiamato il 113. La giovane donna ha denunciato che nella notte tra giovedì e venerdì, l'uomo che lei conosceva di vista in quanto ospite di alcuni vicini ha bussato alla sua finestra, in via Bembo. Lei ha aperto, ma l'individuo completamente ubriaco, è entrato con la forza. Stando alla denuncia prima avrebbe picchiato la ragazza, che vive da sola, poi l’avrebbe chiusa a chiave in bagno, quando l’ha fatta uscire minacciando di dare fuoco ai mobili l’avrebbe trascinata in camera da letto, dove l'avrebbe di nuovo malmenata e costringendola a subire un rapporto sessuale. L’incubo si sarebbe concluso solo l’indomani mattina, intorno a mezzogiorno, quando il nordafricano ha lasciato la casa minacciando la giovane di non raccontare a nessuno quanto avvenuto.

Padania Express - Logo